Consolato degli Stati Uniti d’America

Via Principe Amedeo, 2/10, 20121 Milano

scarica il modulo per la richiesta visto
scarica PDF

DOCUMENTI NECESSARI

Possiamo dare assistenza al cliente controllando la documentazione e prendendo l’appuntamento in consolato.

VISTO PER AFFARI B1

il visto B1 viene concesso a quelle persone che si recano negli Stati Uniti per trattare affari in proprio o per conto dell’Azienda per la quale svolgono attività in Italia.
Per affari si intendono trattative commerciali o d’altro genere, sia per iniziative proprie che per conto della ditta che ne affida l’incarico, quale ad es.: assistenza a impianti, allestimenti, negoziazioni, ecc.

Documentazione necessaria:

PASSAPORTO VALIDO: Presentare fotocopia del passaporto (pagina dei dati e, se esistono, dei visti precedentemente rilasciati). Il passaporto, in originale, dovrà essere presentato in Consolato al momento dell’intervista.
MODULO: compilato in tutte le sue parti
FOTOTESSERA: Una fotografia 50mm x 50mm
VECCHIO PASSAPORTO (solo se vi è stampigliato un visto per gli Usa rilasciato in precedenza)
LETTERA / DICHIARAZIONE DELL’AZIENDA (presso la quale l’interessato è occupato e per conto della quale si reca negli Stati Uniti) – ove sia specificato :
da quanto tempo presta servizio in quell’Azienda
il motivo del viaggio (incontri professionali, trattative, esecuzione di brevi lavori per conto dell’Azienda stessa, assistenza a macchinari venduti dall’Azienda, ecc.)che le spese di viaggio e soggiorno sono a carico dell’Azienda stessa.
Nel caso di liberi professionisti, in sostituzione della dichiarazione dell’azienda, è necessario presentare:
ESTRATTO DEL PROPRIO CONTO BANCARIO o di quello della persona che assume l’onere della spesa di viaggio e soggiorno del richiedente – aggiornato al momento del colloquio con il Console.
DICHIARAZIONE: indicando la mansione svolta, il motivo del viaggio (incontri professionali, trattative, esecuzione di brevi lavori per conto dell’Azienda stessa, assistenza a macchinari venduti dall’Azienda, ecc.) e chi si assume per le spese del viaggio.

VISTO PER TURISMO B2

Per permanenza oltre 90 giorni o per coloro che non possono viaggiare con il VWP (Visa Waiver Program)
Il visto di tipo B2 viene concesso a coloro che intendono recarsi negli Stati Uniti ad esclusivo scopo turistico o di piacere, per visita a parenti o altri motivi di genere personale e che intendano trattenersi per un periodo superiore ai 90 giorni

Documentazione necessaria:

PASSAPORTO VALIDO: Presentare fotocopia del passaporto (pagina dei dati e, se esistono, dei visti precedentemente rilasciati). Il passaporto, in originale, dovrà essere presentato in Consolato al momento dell’intervista.
MODULO: compilato in tutte le sue parti
FOTOTESSERA: Una fotografia 50mm x 50mm
VECCHIO PASSAPORTO (solo se vi è stampigliato un visto per gli Usa rilasciato in precedenza)
ESTRATTO DEL PROPRIO CONTO BANCARIO o di quello della persona che assume l’onere della spesa di viaggio e soggiorno del richiedente – aggiornato al momento del colloquio con il Console.

VISTO B1/B2
Il visto di tipo B1/B2 viene concesso a coloro che intendono recarsi negli Stati Uniti sia per trattare affari, (trattative, contatti, vendite, proposte di collaborazione) sia per attività ricreative–quali il turismo–

Documentazione necessaria: vedi VISTO B1

 

La tempistica di ottenimento dei visti varia in base alla stagionalità
(da 15/20 giorni in bassa stagione a 30/40 giorni in alta stagione)

2014-2017 © VISAETRAVEL SAS • Via Monte Rosa 3 • 21056 Induno Olona (VA) • P.IVA: 03440770125 - Tutti i diritti riservati
Web Agency: GWEB